FANDOM

1,940,380 Pages

StarIconGreen
LangIcon
La Maison

This song is by Silvia Salemi and appears on the album Pathos (1998).

Wara iya e ó… Vento sulle vele bianche a largo di Gore, Ferro alle caviglie nere un'altra via non c'è, Adieu, adieu, e l'Africa passò per " la
Maison", Suona l'Atabaque suona e s'allontana ormai, Quando arriveremo, dove arriveremo mai...., Adieu, adieu, proteggi Olorum questi figli tuoi,
Adieu, adieu, c'è scritto sopra un muro a "la Maison ", Moi je suis noir au dehors, Blanc au dedans, diane au dedans, Au contraire, lui il est blanc
Au dehors, noir au dedans, noir au dedans, Wara iya e ó….,D'Africa, l'America fiorì, Sole sulle torri bianche al centro di New York,
Figli dei nipoti affollano le case
Al Bronx. Adieu, adieu, quell'Atabaque.....stà suonando ancora, Adieu, adieu e danzano gli spiriti di allora, Moi je suis noir au
Dehors, blanc au dedans, blanc au dedans, Au contraire, lui il est blanc au dehors, noir au dedans, noir au dedans, Wara iya e ó............L'Africa,
D'America morì, Wara iya e ó

Glossario:
Atabaque tamburo di legno oblungo tipico dell'Africa,
Gore piccola isola di fronte a Dakar (Senegal ,
Olorum divinità della religiosità africana,
La Maison intesa "come la maison des esclaves" (casa degli schiavi), Edificio esistente a Gore, dove venivano radunati gli indigeni, resi schiavi, prima di partire sulle navi negriere dirette in America

External links