FANDOM

1,927,232 Pages

StarIconGreen
LangIcon
​Salgari

This song is by Rossana Casale and appears on the album Incoerente Jazz (1989).

C’è molto di Venezia in me
e pioggia nei quartieri
nebbia nelle fabbriche
e case cantoniere in sogno
e doganieri e luci nelle tenebre.

le spighe nei salvadanai
perdute chiese di campagna
e santi bulgari
e giocatori di biliardo
e garbo nella notte molto Salgari.

qui non c’è il mare
ed cado giù
fino a non volere
fino a non sbagliare più.

c’è aprile che inizia in me
e tavolini vuoti
e gente di spettacolo
un temperino per castagne
un sorso di sambuca per un angelo.

qui non c’è il mare
ed cado giù
fino a non volere
fino a non sbagliare più.

c’è la mania di guardare lontano
la fine dalla mia tristezza
e della logica
c’è gente che non sa ballare
e che finisce per tornare a Salgari.