FANDOM

1,941,401 Pages

StarIconGreen
LangIcon
Piove Su Nantes

This song is by Rossana Casale and appears on the album Strani Frutti (2000).

Piove su Nantes
io corro da te.
Cielo di Nantes
piangi su me

Quando il telefono suonò
non mi sorpresi neanche un po'
da tempo io già io ti pensavo
cosa facessi mi chiedevo
Pensavo al tempo grande in cui
esistevamo solo noi,
ma il tempo non si ferma mai
non torna indietro anche se vuoi
Da quando sei andato via
la nostra casa sulla ferrovia
si è fatta piena di malinconia,
ci dormo solo e non la sento mia.
La voce non era la tua
ma un suono senza poesia
fra il burocratico e il villano,
chiamava da molto lontano.
E mi diceva di partire
non far domande
ed eseguire
"Guardi che vuol vedere Lei,
al posto Suo io volerei.
Lei corra subito qui a Nantes
al 37 Rue de Revenant.
E' un edificio bianco lungo il fiume
alla finestra vedrà esposto un lume.
Tremando mi precipitai
Pensai soltanto. "Lo vedrai,
il vagabondo delle stelle,
l'uomo che porto sotto la mia pelle"
Da quando non ti vedo più
se c'hai il coraggio, dillo su
com'è che tu non ti vergogni
d'aver ucciso i nostri sogni?
T'ho scritto tante volte a Nantes
al 37 rue de Revenant,
che la tua casa la conosco già.
Mi sembra d'aver abitato qua
Però che lungo corridoio
che sguardi duri d'avvoltoio
e che silenzio intorno a me!
Perché tu non mi corri incontro?
C'è gente che io non conosco
e quella donna tra di noi
tra il letto dove ci sei tu
e me che non respiro non più
Dice:
"Lui si aspettava il suo sorriso
e abbiam parlato e abbiamo pure riso"
Poi fra le stelle sei andato,
senza un bacio né un saluto.
Mio padre...
Mio padre...

Piove su Nantes
non ho più te.
Il cielo di Nantes
piange su me.

External links