FANDOM

1,947,604 Pages

StarIconGreen
LangIcon
Cuore Di Vetro

This song is by Ron and appears on the album Cuori Di Vetro (2001).

Cosa hai sentito, ragazzo di miele,
quando hai lasciato il tuo banco di scuola
e la tua storia cosi cominciava
e quanta neve che ha fatto da allora

cosa hai sognato ragazzo di strada
quando tuo padre un gigante sembrava
e assomigliargli era la tua maniera
per ringraziarlo del bene che dava

accendevi
una stella rovente
con un ferro la tenevi distante
imparavi a memoria i tuoi dischi
la puntina
era di diamante
ed avevi la barba di grano
e ora il grano si è fatto grande

Cuore affamato di carezze e di cani
Di amori puliti come quelli dei cretini
Cuore assetato di belle parole
cuori in alto mare per una frase detta male

Con la tua sciarpa, ragazzo di neve,
e questa nebbia che va fino al fiume
nella tua testa hai mille parole
che si congelano in una canzone

che cosa hai visto ragazzo di specchio
piccole rughe entrate senza permesso
guardi le foglie e gli amori volare
rondini partono per un altro mare

Nelle scarpe
o sulle labbra
il tuo cuore che hai dato indietro
il tuo cuore che era fragile, cuore di vetro

Cuore affamato di carezze e di cani
Di amori puliti come quelli dei cretini
Cuore assetato di belle parole
cuori in alto mare per una frase detta male...
cuore come casa
con scritto vivere
cuore, eccoci a casa

External links