FANDOM

1,927,740 Pages

StarIconGreen
LangIcon
​Preda Del Raptus Anale

This song is by Prophilax and appears on the compilation Nerkiology (1996).

Mi sento un pò pazzo, mi prendo in mano il cazzo
E mi sparo un bel segone in teràzzo... in teràzzo
Affogo dentro al cesso mia sorella poi mi gratto la cappella
E mi mangio un bel panino co' la nutella
Mi scaccolo x ore in ascensore poi davanti a due suore
Pìo e me gratto li cojoni... e una mòre
M' infilo in culo un palo della luce, il divano il frigo
La lavatrice, un rastrello e pure un tram
Anche se... nun se pò fà
Sono preda del raptus anale, guarda che cazzo stò a fà
Sono preda del raptus anale (x 2)
Cago in cucina, in salotto, in soffitta, sotto al letto
E faccio il bagno nel bidé... sei mejo te
Piscio dal balcone poi me magno un panettone
E giro nudo per i tetti come 'n cojone... come 'n cojone
Piglio a calci in culo mio fratello, impalo nonno col rastrello
E sodomìzzo zio Panéllo... con l' ombrello
Bestemmio come un turco in Vaticano
Poi scatarro in testa a un nano e te lo metto pure in mano
Anche se... nun se pò fà
(Rit.)
Urlo x le strade bestemmioni, vaffanculo, porca troia
Li mortacci de tu' nonna... de tu' nonna
Scureggio nella metropolitana poi me magno 'na banana
E rutto pe' 'na settimana... 'na settimana
Squarto in mille pezzi mia cognata (quella strega)
Co' ' na bella motosega, tanto poi... chi se ne frega
Caco in testa a tutti, papà lo prendo a calci in bocca
E a mammà je spacco er culo cor machete
Anche se... nun se pò fà
(Rit.)