FANDOM

1,927,830 Pages

StarIconGreen
LangIcon
​Vi Odio Pt. 2

This song is by Huga Flame and appears on the album Facce da Huga (2007).

Da adesso non aspettarti il mio rispetto
giro con la foga di chi alla mente comincia a andargli stretto
sì che l'ho capito
il lavoro è la scalata di chi lascia con la lingua il culo più pulito
odio e mi fa pena
chi divide e si unisce solo per i mondiali sotto questa bandiera
vedi la chiesa condanna chi per amore
fa sesso e cresce un figlio prima della cerimonia d'onore
ammazzano per fede e religione
ma se Fede come Emilio uccide resti per scoop in televisione
Amore Attinge Al cuore odio A chi ha l'odio sporco interiore
È la fede al dito la musica sposa le mie emozioni
Il mondo delle donne lo lascio a chi l'ha capito
Tu implora se mi chiamano testa di cazzo
È perché ho palle così grosse che mi arrivano alla gola

(rit x 2)
Vi odio non amatemi
Vi odio non cercatemi
Vi odio vi odio vi odio vi odio

C'è l'artista che con le palle è bravo perché è un bugiardo
L'artista che le palle le lascia dire a qualcun altro
L'artista che lecca palle e facilmente arriva in alto
E l'artista che non ha palle e vorrebbe quelle di un altro
prendo lezioni di autocontrollo
se mi provochi hai la testa sulle spalle solo perché ti ho strappato il collo
il discografico approfitta
con troppi fili di filigrana la musica la impicca
ignoranti pensate che se vi strappo le corde vocali
poi canterete solo con le consonanti
oi bend che spazzo e via
merda per le bambine un tuo concerto sembra un meeting della pedofilia
gridi Fan-Culo
perché fai musica per froci e il tuo amico fan ti ha messo a 90 giuro
le più fighe scarpe di New York
non bastano a farti percorrere più strada nell'Hip-Hop
quale vita in un quartiere poco facile
piangi per il tuo block se perché ti ho strappato le pagine
amore e sesso crudo
la musica è come una donna è per questo che tutti i dischi hanno il buco

(rit x 2)
Vi odio non amatemi
Vi odio non cercatemi
Vi odio vi odio vi odio vi odio

Ti amo se col cazzo
Io non dimentico e le tue scuse non mi bastano affatto
sei succube di una troia, lo vedi,
più hai paura di perdere una persona più ti ci leghi
il tuo odio mi strozza
è questo hip hop del cazzo che mi tiene ancora in piedi stronza!
Vuoi quello che non hai
Per questo ti accorgi quanto è importante una cosa solo quando l'hai persa ormai
Ogni troia che invoca il mio nome
Vorrebbe averci anche il mio cazzo a menarsela dopo con le sue amiche altrove
Lei m'istiga
Ma se non avessi delusione non potrei godermi appieno ogni rivincita
Il suo tipo va a puttane
Certo lui è fedele e lei è troia quindi è come se ci andasse non ti pare
Se con rabbia ti dirà ora me la paghi
Tu rispondi che peccato fino a ieri me l'hai sempre data a gratis

(rit x 2)
Vi odio non amatemi
Vi odio non cercatemi
Vi odio vi odio vi odio vi odio