FANDOM

1,927,996 Pages

StarIconGreen
LangIcon
​Un Altro Stronzo

This song is by Huga Flame and appears on the album Generazione Fuori Controllo (2006).

Quando sono nato ero talmente carico di rime che mia madre ci ha messo più di dieci anni a partorire scrivo testi spessi e bastardi se cerchi la poesia allora leggiti Leopardi gli stronzi li elimino con lo stilo il loro sangue è l'inchiostro che poi alimenta la mia biro puttana... la tua musica è puttana vuol fottere con l'orecchie di tutti perchè è affamata di fama huga flame questi stronzi del cazzo li lascio a terra a sanguinare ad ogni show la tua testa in black out il tuo vero talento l'ha scoperto giù a 90 un talent scout dai lo sai c'è molta meno gente nei tuoi live che adesso nel letto della tua fly lascia stare se non ti ascolta nessuno non è perchè sei underground è perchè tu fai cagare... whey whey che fai ti stai mettendo nei guai farai la fine di due chiappe al vento al centro di un gay pride è no che non va schiaccio ctrl alt canc pieno di stronzi questo mondo in fondo non mi va dicono che sono scemo e mangio i sassi ma ho rime nella testa così grasse che ho i capelli mega grassi discografico mi vieti nei pezzi di dire cazzo bhe trova un modo tu per dirti che mi stai sul cazzo però per salvare le mie orecchie dovrò ascoltare il tuo fottuto cd con l'anti shok forse non siamo leali alla pari tu parli con il culo e i tuoi compari parlano coi codiceìi fiscali un altro stronzo c'è rimasto sotto fai colazione se ti dico come pucciare il biscotto stressato sciupato ma che io non mi spengo perdo i capelli solo perchè il mio cervello stà crescendo... troppi gli stronzi che affollano il mio mondo mi è bastato un secondo per rendermene conto ho una notizia per lo stolto in ascolto shai mc è pronto al confronto ah sì tu vieni qui e mi dichiari guerra pensando di vedere i miei bagghy pieni di merda il mio corpo vibra ad ogni colpo che sferra tu non puoi colpirmi se mi muovo sotto terra io sono quello che odia chi fa la coda fuori dal club ora che il rap va di moda poi odio chi ci ha sempre sputato sopra e ora ruba le mie rime paga oro la mia roba ok sono un b-boy e sono il prodotto in voga un giorno tu mi tradirai per la prossima cosa nuova starò nascosto ma ti do la mia parola prima o poi ritornerò e ti rimetterò alla prova...