FANDOM

1,928,575 Pages

StarIconGreen
LangIcon
​Dimmidichitifidi

This song is by Herman Medrano and appears on the album 160 X 50 (2001).

Featuring Mista Man

Boy-boy-boy dimmidichitifidi
Fatti i fatti tuoi e sopravvivi
Boy-boy-boy faccio le mie storie coi fioi
Tu fatti le tue storie coi tuoi e sopravvivi

Mista

Superfioi, b-boy sul concreto, mistaman e medrano, vai

Non me ne frega piu' un cazzo, sto mondo e' pazzo
Chi si fa il mazzo, chi gioca sol un asso
Chi dice passo finisce in basso
C'e' chi bleffa e se reffa si vince il piatto, io parto
Cerchi il mista? Chiedi all'istat,
Fuori dalle medie, fuori lista, fuoriserie
Buone ferie, cose serie non ne vedo
E se le vedo non ci credo piu', e tu?
Scegli in fretta, anzi aspetta
Dimmidichitifidi, finti miti, tipi di strippi definiti fighi
Mettiti nei giri a cui aspiri,
Ma se vivi di abbagli e poi sbagli sono solo lividi
Flash vividi, io butto giu' due rime in croce
E il tuo messia tre giorni dopo non risorge
Mostri sacri pompati dal trend
Nel giro di due estati son tornati dei nerd
Per ogni lira che tu ti metti in tasca
Io c'ho un flyer per una festa crasta
Per ogni viaggio che tu ti sei fatto
Io c'ho un contatto che a te a tirato il pacco
Boy-boy, mistaman,
Medrano original rude boy,
Shaky baracky bernacchi sta ai piatti,
Tu fatti i tui cazzi, treviso sulla mappa

Medrano

La tua roba non va ma non sai darti pace
Riposa in pace come si conviene ad un incapace
Non mi tange, quando spezzo le mie lance in tuo favore?
Per favore, prima portami un barile di sudore
Calma, la tua mente e' mossa dalle mode
E il tuo angelo custode e' agli arresti per frode
Dita sugli specchi, arrampicate su pretesti vecchi
Credi che ti caghi e che ti lecchi?
Sti mecchi, non sanno come tratto chi fa il furbo
Con la simpatia che un turco avrebbe per un curdo
Pecore di un gregge o impazziti come schegge
Ogni due scuregge c'e' un teen ager che vuol fare il rapper
Cosa cerchi, sta roba non si succhia
Se la tua testa picchia hai calli sulla bocca e le ginocchia
Spocchia, non impressiona me ne' le fighette
Non hai mai fatto niente e gia' ti stampi le magliette
Non siglo patti con il diavolo, e' un ciclo
Chi di potere non ne ha un briciolo ma sbraita il triplo
Rivoluzionari senza pueblo, signori senza feudo
Fiori all'occhiello delle neuro
Affronto sto scenario col divario necessario
Ogni falsario avra' il suo nome nel mio casellario
Dal mondo immaginario che tu scrivi ma non vivi
B-boy, dimmidichitifidi