FANDOM

1,999,212 Pages

StarIconBronze
LangIcon
La Nube Tossica

This song is by Gianni Togni and appears on the album Bersaglio Mobile (1988) and on the compilation album Cari Amori Miei (1996).

Al dolce fresco delle siepi
ho sempre un gran da fare
do da mangiare alle formiche
e da correre al cane
salgo sopra l'albero più alto
vedo l'erba com'è
e dimentico cos'è l'asfalto
dimentico anche me

Da quella parte del sentiero
che conduce all'azzurro
da quella parte del pensiero
che fa luce sul burro
la mattina a cogliere le rape
ed un fascio di lillà
e la sera sbuccio le patate
con generosità

E intanto va, va quotidianamente la nube tossica
vola coprendo tutte quante le città, già è passata qua
lo so che va, va sulle nostre teste la nube tossica
lascia nel cielo una striscia di veleno
va e chi la fermerà, tutta la vita contaminerà

Dalla finestra vedo il sole
ed il grano maturo
e il finto scemo che da ore
sta fissando il muro
ci sta scritto vado camminando
intorno a tutti voi
non c'è pace in questo vostro mondo
e non c'è stata mai

Lo so che va, va quotidianamente la nube tossica
vola coprendo tutte quante le città, già è passata qua

Io non respiro, io non respiro quasi più, oh no
la notte è troppo bella, sì, lo so, lo so
chissà se mi addormenterò, chissà

Lo so che va, va quotidianamente la nube tossica
vola coprendo tutte quante le città, già è passata qua
io so che va, va sulle nostre teste la nube tossica
lascia nel cielo una striscia di veleno
va e chi la fermerà, tutta la vita contaminerà

External links