FANDOM

1,927,229 Pages

StarIconGreen
LangIcon
​In Una Simile Circostanza

This song is by Gianni Togni and appears on the album In Una Simile Circostanza (1975).

La noia a lungometraggio senza interruzioni
non c'è bisogno di parlare tutto è sottinteso
magari senza cattive intenzioni
ti arrendi alla notte per un malinteso

Oggi è una giornata senza programma
qualcosa per digerire la delusione
la conclusione è arrivata per telegramma
l'amore è più debole della confusione

E quelli certamente erano signori
parlavano bene proprio come un'attrice
in un film vietato ai minori
confronti da cui uscivi sempre vincitrice

E' normale in una simile circostanza
come sempre il mondo digiuno di novità
però non bisogna vivere in una stanza
e amare chi non ti troverà

Che tristezza un lampione di giorno
spento come la tua voglia di vivere
rifiutando di accettarsi al ritorno
questa volta hai deciso di sorridere