FANDOM

1,927,523 Pages

StarIconBronze
LangIcon
​Il Tradimento

This song is by Gianni Togni and appears on the album Bersaglio Mobile (1988).

Questo non è il letto di casa mia
qui si respira la fine del secolo in una notte
e là in un angolo miracolo le gambe di Lulù
l'eccitazione di essere inutili
è il tradimento
che cresce dentro

Se siamo a Rimini il mare dov'è
guardo la cenere cadere giù dalle lenzuola
in una macchina da scrivere un foglio extra strong
la sensazione si essermi estraneo
è il tradimento
che cresce dentro

Son io questo sguardo che spia
questa strana euforia
sto fuggendo a me stesso non è solo un problema di sesso
e mi arrendo a un nemico che poi
vive dentro di me
benedetta menzogna benedetto chi non si vergogna
di essere com'è

Questo non è il letto di casa mia
e sento il suono di un sassofono da un giradischi
squilla il telefono è un attimo e provo su di me
la sensazione di essere un complice
è il tradimento
che cresce dentro

Sono io questo sguardo che spia
questa strana euforia
sto fuggendo a me stesso non è solo un problema di sesso
e mi arrendo a un nemico che poi
vive dentro di me
maledetta menzogna maledetto chi non si vergogna
di essere com'è

è il tradimento che cresce dentro
è il tradimento che ora sento qui dentro di me
è il tradimento
il tradimento il tradimento