FANDOM

1,947,934 Pages

StarIconGreen
LangIcon
Senza Parole

This song is by Enzo Jannacci and appears on the album Parlare Con I Limoni (1987).

Ma tu cosa ridi a fare
Che sei nato l’altro ieri?
Non sputare sui piselli,
non sei neanche nel mestiere.

Tu vuoi essere diverso
Ma sei uno come noi,
qui si vive di panini
ma sono anche fatti tuoi.

Quanta gente che è annegata
Anche solo in un bicchiere,
io è una vita che ci nuoto,
tu a chi vuoi darcela a bere?

Niente letto, mai dormire,
ci dobbiamo divertire,
se vuoi essere normale,
far per finta anche l’amore.

Siamo rimasti
Senza parole,
due coca cole,
due,
al posto del sole, ma…
Ma per fortuna
C’è uno che stona
E come uno slogan, ehi…
vien fuori la luna!

Non mi voglio lamentare
Ma c’è poca fantasia,
io da piccolo era bello
anche senza carosello.

Parli sempre di quel film
Che non hai visto mai alla fine,
noi due soli dietro il bar,
discutiamo, è già domani.

No, no, non mi va di raccontare
Com’è gialla la città,
tu sei lì, mi ascolti appena, vita,
e che pubblicità!

Incomincia a raccontare,
poi qualcuno ascolterà,
mentre passano le immagini,
uno solo griderà che

Siamo rimasti
Senza parole,
due coca cole,
due,
al posto del sole, ma…
Ma per fortuna
C’è uno che stona
E come uno slogan, ehi…
vien fuori la luna!

Siamo rimasti
Senza parole,
due coca cole,
due,
al posto del sole, ma…
Ma per fortuna
C’è uno che stona
E come uno slogan, ehi…
vien fuori la luna!

External links