FANDOM

1,948,475 Pages

StarIconGreen
LangIcon
Bang!

This song is by Dieci and appears on the album Mondomono (2004).

Su le mani per sti rapper artigiani
Carrozze sui binari viaggi strani per le mani
Più che capitani noi sbandati dentro il rap
Usati e riciclati come acqua di toilette
Che c'è? lo so da me così non vado bene
Ma questa è la mia vita e c'ho l'orgoglio nelle vene
Testa sempre bassa io e sbra brutta faccia
Per l'Oscar da ridurre a mo di carta straccia
Caccia agli amici come sabbia tra le dita
Cos'era quest'abbaglio questa farsa costruita?
Dov'è finita? la mia generazione più non grida
Troppa tv e calendari tra le dita
Finti guru come guida al mondo
Una vita su una branda alla stazione
Un'altra alba sullo sfondo
Basta avere un conto per far parte di 'sto tondo?
No! Non mi toccare io non sono mica pongo

Bang bang su le mani è una rapina
Mano al portafogli lentamente tutti in fila
Bang Bang su le mani è una rapina
Mani bene in vista col contatto ci si inquina
Bang bang su le mani su la mira
Per ogni colpa a segno scompare una pedina
Bang bang fuoco contro chi respira
Tutti fuori tutti fermi dietro quella riga

Cambiarmi vi da affanno?
Ok ora cambio
Inizio lunedì
Ma non so di quale anno
Un pugno dritto in pancia altro che mancia
Voglio stipendio …liquidazioni?
No! Ne ho in abbondanza
Danza! fatti il figo tanto il papi sgancia
Lo so hai lo z3
Ma a casa non si mangia
Tiri di bamba fai il ragazzo in gamba
Punti al meglio..Caramba che sorpresa
Cazzo è un ottimo risveglio
C'è chi si mangia il mondo, ha poche chanche intorno
Magari neanche il primo figuriamoci il contorno
Mondo!?? Non urlare se hai bisogno è sbronzo
Mondo? Zaino in spalla come un vagabondo
Non chiuderti le orecchie lo so che nn sei sordo
Si hai sentito bene! Sei peggio di uno stronzo

Me lo dicevano tutti in fondo che era davvero un blef
La mia vita da rapper senza cash a far lo chef
Con il mio stress e 9 caffè al giorno pugni sul cruscotto
Neanche il minimo supporto
Non sei il figlio che volevo mi dicono a casa
Che mi si intasa la mente e come sempre niente cambia
Rabbia che divampa manca l'ultima domanda
Hai una bimba che riscaldi le tue notti insonni in branda?
La mia generazione scappa la vita salpa
May day perdo contatto scritte sulla neve bianca
Una mandria di persone a 20 anni con la fiacca
Spegni la tv avrai tempo sui sessanta

External links