Fandom

LyricWiki

Carmen Consoli:Matilde Odiava I Gatti Lyrics

1,868,532pages on
this wiki
Add New Page
Talk0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

StarIconGreen
LangIcon
Matilde Odiava I Gatti

This song is by Carmen Consoli and appears on the album L'Eccezione (2002) and on the live album Un sorso in piu' - Dal vivo a MTV-Supersonic (2003).

Trovava di pessimo gusto gli eccentrici culturisti dal fiato corto,
le bambole di porcellana adagiate sul letto
tra pizzi e merletti.
Trovava di pessimo gusto
le smanie d'onnipotenza,
quei cani grotteschi in ceramica esposti nell'atrio, l'indiscrezione, sproloqui gratuiti.
Margherite bianche tra i capelli neri,
Matilde odiava i gatti, gli arrampicatori sociali,
le cravatte verdi, le spiagge affollate.
Matilde odiava i gatti, parenti vicini e lontani.
Trovava di pessimo gusto
la pornografia occidentale,
il rigore similcattolico, labbra siliconate ipertrofiche.
Margherite bianche tra i capelli neri,
Matilde odiava i gatti, gli arrampicatori sociali,
le cravatte verdi, le spiagge affollate.
Matilde odiava i gatti, parenti vicini e lontani.
Margherite bianche tra i capelli neri,
Matilde odiava i gatti, parenti vicini e lontani.
Matilde odiava il tanfo d'urina,
tipico dei gatti in calore.
Un giorno prese la pistola
dal cassetto e sparò.
Ne colpì uno grigio e lo vide
cadere a terra esanime.
Ma pose fine al proprio dramma
soltanto nel momento in cui
premette il grilletto contro se stessa.
Margherite bianche tra i capelli neri,
Matilde odiava i gatti, gli arrampicatori sociali,
le cravatte verdi, le spiagge affollate.
Matilde odiava i gatti, parenti vicini e lontani.

Also on Fandom

Random Wiki