FANDOM

1,927,834 Pages

StarIconGreen
LangIcon
​Treni Con Prenotazione Obbligatoria

This song is by Carlo Fava and appears on the album Ritmo Vivente Muscolare Della Vita (1994).

Ti amo senza calcolo ti amo senza pudore
Ti amo purchè tu non sia mia, ma di qualsiasi amore
E le tue lenti appannate e il tuo sguardo appuntito
E il tuo sonno e il tuo vestito...

Mi chiamo come mi chiamo e che questa città
Si chiami Bologna o Milano non fa per ora
Nessuna differenza
C'è un falso coccodrillo su questa mia maglietta
E in nome dei tuoi tacchi a spillo me ne andrò via
Senza darti retta

Questa notte ti ho sognata fra Tex Willer e John Wayne
Questa notte che comunque non ci sei
Che ne dici di vederci magari una volta al mese
In un motel naturalmente a mie spese
E ti ho già detto mille volte che non ho i sodi per il pieno
Ma non litighiamo adesso o litighiamo meno
Le ragazze della mia città mi fanno pensare
A quei treni con prenotazione obbligatoria
E tu non fai eccezione e tu fai eccezione
Sei un dettaglio un dettaglio della storia

Mi chiamo come mi chiamo e che questa città
Si chiami Bologna o Milano non fa per ora
Nessuna differenza
C'è un falso coccodrillo su questa mia maglietta
E approfitterò del tuo sguardo e ti parlerò
Della mia laurea in ritardo

Una cosa che non capirò mai di mio padre
È la sua passione per i cruciverba
È la sua mania di restituire i soldi vinti a poker
Ed il suo amore per il dopobarba
Armò il suo petto di fiato armò il suo cuore di coraggio
Lei disse " io non ti ho mai amato " rispose " bhè pensavo peggio "
Ho attaccato una marca falsa su questi jeans usati
E approfitterò del tuo sguardo e ti parlerò della mia laurea in ritardo

Ti amo senza calcolo ti amo comunque vada Ti amo come so amarti in ogni angolo di strada..