FANDOM

1,941,178 Pages

StarIconGreen
LangIcon
Inno Individualista

This song is by Cantacronache and appears on the album Cantacronache 4 (1971).

Pria di morir nel fango della via
Imiteremo Bresci e Ravachol
Chi stende a te la mano, o borghesia
È un uomo indegno di guardare il sol

Le macchine stridenti dilaniano i pezzenti
E pallide e piangenti stan le spose ognor
Restano i campi incolti e i minator sepolti
E gli operai travolti da omicidio ognor

E a chi non soccombe si schiudan le tombe
S'apprestin le bombe, s'affili il pugnal
È l'azion l'ideal

Francia all'erta, sulla ghigliottina
Tronca il capo a chi punirla vuol
Spagna vil garrotta ed assassina
Fucila Italia chi tremar non suol

In America impiccati, in Africa sgozzati
In Spagna torturati a Montjuich ognor
Ma la razza trista del signor teppista
L'individualista sa colpir ancor

E a chi non soccombe si schiudan le tombe
S'apprestin le bombe, s'affili il pugnal
È l'azion l'ideal

Finché siam gregge, è giusto che vi sia
Cricca social per leggi decretar
Finché non splende il sol dell'anarchia
Vedremo sempre il popol trucidar

Sbirri, inorridite, se la dinamite
Voi scrosciare udite contro l'oppressor
Abbiamo contro tutti, sbirri e farabutti
E uno contro tutti noi li sperderem

E a chi non soccombe si schiudan le tombe
S'apprestin le bombe, s'affili il pugnal
È l'azion l'ideal

External links