FANDOM

1,927,974 Pages

StarIconGreen
LangIcon
​Simu Sbanditi

This song is by Canta u Populu Corsu and appears on the album Libertà (1976).

Simu sbanditi,
O pessima cunghjura
Chì sò dui seculi ch'ella dura,
C'hè stata tantu aduprata
La so trista punghjitura
Quandu impiegata la forza,
Quandu la intrappulatura.

Da Ponte Novu,
Finitu lu tazzeghju
Ci si sò dati à fanne assai peghju,
Viulentendu è impicchendu
Induv'ellu c'era passeghju
Di u populu di Cirnu,
Chì ancu oghje n'hà lu schifeghju.

Per fà le so guerre,
È fà lu so imperu,
S'anu arrubbatu più di u bracciu fieru,
Ramintendusi le prove,
Di Ghjudice è di Sampieru,
È di Sambucucciu d'Alandu,
È di Paoli l'altieru.

Sò senza bande,
Li nostri li pastori,
È senza terra sò tanti agricultori,
Fora la giuventù corsa,
Stà fendu lu corri corri,
Quand'elli sbarcanu à schere,
Li soi l'incettatori.

Micca banditi,
Patriotti d'onore,
È per la patria pronti à lu furrore,
E nostre bandere bianche,
Stampate di teste more,
Chjoccanu cum'è saette,
In faccia à l'ingannatore.

Aiò surelle,
Aiutate à la mossa,
Vi guidi sempre Faustina la corsa,
Chì lu populu di Cirnu,
Mai lu metteranu in fossa,
Sè cun voi per cumpagne,
Demu oghje l'ultima scossa.

O l'arme eterne,
D'ogni virtù pruvisti,
Femu spazzosa di tanti inghjusti acquisti,
Ch'ellu si ne parla à veghja,
Quì di li culunialisti,
O li ladri o li furdani,
O li cani fora pristi