FANDOM

1,927,263 Pages

StarIconGreen
LangIcon
​Beal Feirste

This song is by Canta u Populu Corsu and appears on the album Sintineddi (1995).

Un ghjornu per furtuna scalai in quelli lochi
À vede cristiani piattassi per pregà
Un Diu chì n'ùn pò chè interra i so morti
Circhendu cumu fà

Per scioglie'ssa disgrazia ch'elli chjamanu guerra
Trà fratelli di sangue è nò di civilità
Ognunu sottumessu per forza à la Regina
Chì ci vole a rispettà

Beal feirste sì cità marturiata
Beal feirste o chì vita straziata

Mà in st'isula pinta di mare è di virdura
Ci hè una ghjente di core chì soffre u so campà
Senza nisuna stizza per la so sepultura
U celu a saperà

Cum'è cresce la luce quella mane à bon'ora
Trà luna vechja è sole omu ùn si pò sbaglià
E Cumu sceglie l'omu à mezu à la nigrura
A vita libera

Beal feirste si cità marturiata
Beal feirste o chì vita straziata

È puru di'ssu mondu tutti nè sò fieri
Di pretende salvà a nostra umanità
Ùn fideghjanu chè l'altri paesi strangeri
Bramendu a libertà

O populu d'Irlanda fà sunà u viulinu
Tamburi è caramusa per pruvà d'innacquà
L'avvene chì ferà girà u mulinu
Di a to fraternità.

Beal feirste sì cità marturiata
Beal feirste o chì vita straziata
Beal feirste sì cità marturiata
Beal feirste o signore pietà