FANDOM

1,999,071 Pages

StarIconGreen
LangIcon
Guardami Le Spalle

This song is by Banco del Mutuo Soccorso and appears on the album Il 13 (1994).

Guardami le spalle mentre guardo il cielo,
(Guardami le spalle mentre guardo il cielo)
che di te io mi fido.
È una notte perfetta così bianca e stretta, ci si passa appena,
credimi, credimi.

Prendimi le braccia come fossi un figlio,
(Prendimi le braccia come fossi un figlio)
se lo fai io ci credo.
Come fossi tuo figlio a cui vuoi raccontare tutto il bene e il male.

Sarà il tempo che si fermerà all'orizzonte:
è un riflesso di luce perfetta come un diamante.

Guardami le spalle mentre guardo il cielo,
che di te io mi fido,
mi fido...
Ogni notte un uomo vola via, ci prova,
ma col cuore in gola.

Toccami sul petto, toccami la mano,
(Sfiorami le labbra, stringimi la mano)
io lo voglio davvero.
Il pensiero di te, in questa notte che c'è, che non passa.

Guardami le spalle mentre guardo il cielo,
che di te mi fido.
Guardami le spalle,
di te mi fido.

Sarà il tempo che si fermerà all'orizzonte,
è un riflesso di luce perfetta come un diamante.

Guardami le spalle mentre guardo il cielo,
che di te mi fido.
Ogni notte un uomo vola via, ci prova,
sì, ci prova,
ma col cuore in gola.

Di te mi fido,
guardami le spalle.

Di te mi fido, mi fido,
di te mi fido, mi fido, sì!
Guardami… guardami… guardami… guardami…
guardami le spalle mentre guardo il cielo,
prendimi le braccia come fossi un figlio,
guardami le spalle mentre guardo il cielo...

CreditsEdit

(musica: V. Nocenzi / testo: F. Di Giacomo, V. Nocenzi )

External links