FANDOM

1,928,013 Pages

StarIconGreen
LangIcon
​Va Tutto Bene

This song is by Assalti Frontali and appears on the album Banditi (1999).

Io ero paziente
ero concentrato sui dettagli e salvavo la mia vita
come cane di paglia e la sua storia antica
una spirale a girare
tra il mio senso di colpa universale
e tu che mi confondi le idee che voglio chiare
ora lascio andarmi fuori
lascio tutto fuori
la tranquillità dei ruoli
la via lattea degli errori
quando cresci insieme
capita di essere crudele
e ferire le persone a cui vuoi bene
e va bene
vedi come viene l'adattamento
non è il tempo per andare al passo del più lento
per me è stato sul serio
ti volevo
non chiedevo altro che di essere dov'ero
ora sono il pazzo che è in me
lo spietato con me
se fossi più sicuro di me
non andrei a sanguinare la mia bocca
una mattanza
su un pugno di ragazzi pazzi di speranza

va tutto bene
la strada divide prendo la mia direzione
va bene
va bene
va tutto bene
la strada divide prendo la mia direzione
va bene

vengo a sciogliere quel bue che gira sempre intorno
vengo a liberare il bue che gira intorno al suo solco
vengo a sciogliere quel bue che gira gira gira intorno al suo solco in eterno

se scoppio questo è un ciao
non è un addio
se hai un fratello che ti vuole bene quello sono io
un nuovo giorno nasce
blu come la sorte
io inseguo i miei fantasmi
e ti abbraccerò due volte
uno è per l'amore
uno per la forza
perderò la strada e troverò la mia salvezza
staccarsi non è facile per niente ma va bene
il mondo sconosciuto
è il mondo che mi appartiene
l'importante è non dimenticarsi nella notte
conosco l'abbandono
la morte di un'amante
ogni volta è una violenza
ogni volta che saprò di te
farò i conti anche con la mia esistenza

va tutto bene
la strada divide prendo la mia direzione
va bene
va bene
va tutto bene
la strada divide prendo la mia direzione
va bene

quanto devo ingoiare
dimentico di tutto il tuo male
spingo ancora come un'onda nel mare
e così sono un uomo ancora intero
sono come un veggente volo
nel sonno mi divoro
ora so ripartirò e sento dentro la pace che calma
e più nessuna voce che parla
ferito
questo almeno l'ho capito
se non va può anche andare
ma non all'infinito
ritorno nel livello più basso
da solo mi addormento nell'ottavo piano di un palazzo
la rabbia la conosco ma vola via presto
dovrei almeno soffrire per alzarmi
ma non soffro
ora sono il pazzo che è in me lo spietato con me
se fossi più sicuro di me
non andrei a sanguinare la mia bocca
una mattanza
su un pugno di ragazzi pazzi di speranza

va tutto bene
la strada divide prendo la mia direzione
va bene
va bene
va tutto bene
la strada divide prendo la mia direzione
va bene.

"Sarò quello che rimuove,
non vivo nel rancore
di un temporale di stagione..
Fino all'ultima scintilla,
poi, cane di paglia
prende fuoco che è una meraviglia."

(Grazie a Jester_K per le correzioni)