FANDOM

1,928,013 Pages

StarIconGreen
LangIcon
​La Coscienza

This song is by Assalti Frontali and appears on the album Banditi (1999).

Quello che è stato è immortale
tra le cose chiare
del mio codice morale
niente resta uguale
ecco il nuovo assalto
chiave
per salire
sale in cima
si avvicina
merda Roma
sono ancora solo a Roma
e la divoro
il mio ruolo l'ho spacciato dall'inizio solo
mai cacciato lingua per leccare un culo
sono nato vivo
e clandestino
salgo al di là del mio destino segnato
di anonimo dannato
il nulla digerisce tutto
e più sei vigliacco
più rinunci
e più stai sotto
uno spavento
assalti spacca ora
il mondo non fa poi paura
la mia profezia si autoavvera
il positivo comanda il negativo
lo deve
troppo tempo che non rido bene
troppo dolore
troppo amore
germoglia la mia guarigione
guardo in faccia meglio il senso dell'orrore
mi prendono alle spalle
nella notte
se non combatto
sarei venuto qui per niente
se perdo
perdo per me stesso
perdo per la voglia di fuggire da ogni posto

Assalti Frontali
nella notte
questa storia avanza
pazzi di speranza
banditi
dalle leggi della sorte
il tempo della vita
nel vento della morte
solchi profondi
brillano negli occhi
di lupi affamati
che scendono dai boschi
esclusi
irregolari
la coscienza parla
di una coscienza come arma.

Assalti Frontali
nella notte
questa storia avanza
pazzi di speranza
banditi
dalle leggi della sorte
il tempo della vita
nel vento della morte
solchi profondi
brillano negli occhi
di lupi affamati
che scendono dai boschi
esclusi
irregolari
la coscienza parla
di una coscienza come arma.