FANDOM

1,941,241 Pages

StarIconGreen
LangIcon
Cori Descrittivi Di Stati D'Animo Di Didone

This song is by Andrea Chimenti and appears on the album Il Porto Sepolto (2002).

La sera si prolunga
Per un sospeso fuoco
E un fremito nell'erbe a poco a poco
Pare infinito a sorte ricongiunga
Lunare allora inavvertita nacque
Eco, e si fuse al brivido dell'acque
Non so chi fu più vivo
Il sussurrio sino all'ebbro rivo
O l'attenta che tenera si tacque
Ora il vento s'è fatto silenzioso
E silenzioso il mare
Tutto tace; ma grido
Il grido, sola, del mio cuore
Grido d'amore, grido di vergogna
Del mio cuore che brucia
Da quando ti mirai e m'hai guardata
E più non sono che un oggetto debole
Grido e brucia il mio cuore senza pace
Da quando più non sono
Se non cosa in rovina e abbandonata