Fandom

LyricWiki

Andrea Bocelli:L'Incontro Lyrics

1,869,115pages on
this wiki
Add New Page
Talk0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

StarIconGreen
LangIcon
L'Incontro

This song is by Andrea Bocelli and appears on the album Cieli Di Toscana (2001).

Original video
While like a giant, proud and happy,
I take my baby in my arms, fragile, innocent, and alive
And like a little bird he's pushing against my chest
Abandoned, quiet and safe, for an instant, almost sweetly
My destiny appears to me like a dream

And I see myself, old and surrendered,
Seated there near the coalfire,
Waiting for the evening with the anxiety of a child,
Just to see him coming back home
With the gift of his smile, of his words and kindness
It's like a promise that can solve the enormous joy
Of one of his caresses

Then I wake up and I have already forgotten
But inside of me the kid's trapped soul advises me
That his new born child is already more important to me
Than that of my own life....

... e restai davanti a lui per un po'
E ascoltai nell'aria por l'afferai

Lui aprì la mano e poi me toccò il naso sfiorò la bocca

Lo l'abbracciai ed il mondo girò di più
Intorno a noi ogni cosa poi fiorì

E restai fermo così per un po'
E fu li che il tempo ci ritrovò

Lui aprì la mano e poi mi toccò il naso sfiorò la bocca

Lo l'abbracciai ed il mondo girò di più
Intorno a noi ogni cosa poi fiorì

Il mondo è un puntino di luice blu che gira e va con il soffio degli angeli

Lo l'abbracciai ed il mondo girò di più

Corp: che gira e va con il con il soffio degli angeli

Lo l'abbracciai e restai così, così

Also on Fandom

Random Wiki