FANDOM

1,949,539 Pages

StarIconBronze
LangIcon
Droga

This song is by Amici del Vento and appears on the album Vecchio Ribelle (1993) and on the album Progressista Rap (1996).

Watch video at YouTube
Centomila lire per favore me le date
per comprarmi cento grammi di felicità.
Sì, sono drogato, forse un poco spaventato.
Il sistema mi ha donato questa mia viltà.
Ma vi sono grato dei bellissimi ideali
che mi avete regalato: siamo tutti uguali,
discendiamo dai maiali, viva la comunità.

Malinconia, un altro buco e se ne vola via.
Malinconia, un altro buco e se ne vola via.

Sono vostro figlio, pacifista, comunista,
nella stanza ho gli adesivi da Guevara all'Atom Kraft.
Sono vostro figlio, diplomato antifascista,
e mi sono laureato a pieni voti in delusioni.

Malinconia, un altro buco e se ne vola via.
Malinconia, un altro buco e se ne vola via.

Sono un po' frustrato, anche il sesso mi ha piantato,
penso d'essere fregato.
Voci senza senso, ma in fondo son contento,
non ricordo la mia età.
Mi fa solo un po' rabbia, quando son rincoglionito,
mi trattate come un cucciolo smarrito.
Costa nulla la pietà e vi salvate per l'eternità.

Lucidità, un altro buco e si ritroverà.
Lucidità, un altro buco e si ritroverà.

E adesso cari amici, moralisti e spacciatori,
vi saluto e me ne vado.
Forse questa volta l'eroina
l'ho corretta con un po' d'ilarità.
Ed alla faccia vostra torno nella mia stanzetta
e riprovo il funerale che mi si farà.
Ed alla faccia vostra
torno nella mia stanzetta
e riprovo il funerale che mi si farà.

Malinconia, un altro buco e se ne vola via.
Lucidità, un altro buco e si ritroverà.
Malinconia, un altro buco e se ne vola via.

Written by:

Marco Venturino – Carlo Venturino

Trivia:

Ancora una volta la denuncia sociale delle canzoni degli Amici del Vento tocca un tema scottante e lo fa in maniera non conformista, calandosi nei panni di un drogato, vera vittima di un “gioco” e di un sistema che lo hanno stritolato. La canzone venne presentata per la prima volta in concerto a Milano il 31 marzo 1980, ma rimase inedita fino al 1993. La versione qui presentata è quella incisa sul CD “Progressista RAP” (1996).

External links