FANDOM

1,927,956 Pages

StarIconGreen
LangIcon
​Mani

This song is by Alberto Fortis and appears on the album Assolutamente tuo (1987).

La decadenza avanza e scoprirà di procedere in un sogno
la scarpa mangia il fango e correrà nei momenti di bisogno
palazzi logorati sopra le ostie sacre dal soffitto
altezze piene tese a verità di un antico manoscritto.

Mani mani mani mani quante mani stringerò
Mani mani mani mani fino a quando accetterò.

Macchine spruzzano del fango a chi stenta a camminare indietro
guardare ed asciugarsi non si può aldilà del proprio vetro
non c’é ragione o verità per cui valga un minimo di pena
contratto l’illusione e i giorni bui per un briciolo di cena.

Mani mani mani mani quante mani stringerò
mani mani mani mani fino a quando accetterò
mani mani mani mani quante mani stringerò
mani mani mani mani fino a quando accetterò.

Stare insieme a te non mi piace
spiegazioni non ne avrai
stare insieme a te non si addice
elegante o no a chi obbligatoriamente vivrà
chiedeva vittime il coraggio e tu le curiosità più eterne
gli uomini andavano nell’Aldilà é meglio perderli che averne
il palcoscenico riempito o no é il attesa di finzione
hanno finito di baciarmi o no d’innalzare l’illusione.