Fandom

LyricWiki

883:Te La Tiri Lyrics

1,869,833pages on
this wiki
Add New Page
Talk0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

StarIconGreen
LangIcon
Te La Tiri

This song is by 883 and appears on the album Hanno Ucciso L'uomo Ragno (1992).

Tu ti vesti da fotomodella,
Di quelle di Vogue tu ti credi più bella.
Passi le ore allo specchio del bagno
Trucco indelebile il tuo grande sogno.
Credi di essere intelligente, anche se parli da vera demente,
Perchè impegnandoti al massimo
Riesci a dire se il toro sta bene coi pesci.

Cammini cammini cammini - mini
Facevi prima ad uscire in bikini.
Si vede tutto, di tutto e di più, e tu che tiri la gonna più su.
Però tu vuoi fare la donna all'antica,
Quella che ti fa vedere la "AUS".
Ma poi si tira indietro: <<non voglio',
Prima do un occhio al tuo portafoglio.

RIT.: Te la tiri ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah
Te la tiri ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah
Te la tiri ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah
Te la tiri ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah

Con quel profumo pesante da Dio
Che metti su a litri, lo proverò anch'io
Per farti vedere che cosa si sente,
Che fa quasi male, che infesta l'ambiente.

Quando ti passa vicino una donna
Con che disprezzo le guardi la gonna.
"Oddio! Che gambe, che brutta, è dipinta
E poi che seno, io porto la quinta".
In un mondo di cessi sei l'unica bella,
Ti credi grande, una diva, una stella.
Quando ci guardi dall'alto dei tacchi
Lo sai che sappiamo che tu tiri i pacchi.

Perché, in effetti, nessuno ti caga,
Sei troppo tesa, fai troppo la figa;
Anche se poi veramente lo ammetto,
Quando tu provochi sai fare effetto.

RITORNELLO

Quando vuoi fare la fuori di testa
Fingi di bere, comincia la festa.
Ridi da oca, sculetti di brutto,
E tutti che pensano "adesso mi butto".
Ma il Due di Picche è sempre in agguato,
E tu scendi in pista con passo felpato.
Balli in un modo che non centra niente,
Perché vuoi soltanto arrapare la gente.

Tu punti solo quei tipi importanti:
Soldi pochissimi, debiti tanti.
Solo che sanno colpire nel segno,
E tu che ci caschi nel loro disegno.
Passano a prenderti con l'ammiraglia,
Cene, taccona, aragosta e tenaglia.
Quando alla fine li hai conosciuti,
Ti portano a letto con tanti saluti.

RITORNELLO (x 2)

Also on Fandom

Random Wiki